VITO GAMBERALE E LE ENERGIE RINNOVABILI

Il  manager ha preso parte al Convegno di Primavera 2016, organizzato da Itinerari Previdenziali, portando la testimonianza di un primario operatore delle energie rinnovabili di cui è Presidente, Quercus Assets Selection

Il Presidente di Quercus Assets Selection, Vito Gamberale, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine del Convegno di Primavera 2016, organizzato da Itinerari Previdenziali, realtà indipendente che si occupa di ricerca, formazione ed informazione nel welfare e nei sistemi di protezione sociale.

Il tema dell’edizione 2016 del Convegno, ha sottolineato Gamberale, è estremamente importante: come conciliare lo sviluppo del Paese con l’esigenza dei risultati detraibili dagli investimenti da parte di un fondo previdenziale. In questo senso, Gamberale ha portato la testimonianza del fondo Quercus, illustrando una proposta basata sulle energie rinnovabili, che “rappresentano il futuro del Mondo”, attraverso la “decarbonizzazione”.

Da un punto di vista finanziario, uno dei vantaggi degli investimenti nelle energie rinnovabili è costituito da cash flow stabili e prevedibili. Un mercato molto interessante, in Italia come nel resto del Mondo, è rappresentato soprattutto dal settore secondario, con operazioni di acquisizione ed aggregazione di asset già esistenti.

Gli investimenti nelle rinnovabili, secondo Gamberale, sono una valida alternativa ai tumulti e all’incertezza che vengono dal mondo della finanza, tanto che investire nelle rinnovabili è paragonabile ad investire in bond a rendimento alto e certo, in quanto il “sottostante” ha un elevato grado di attendibilità.

Un filmato con le considerazioni di Vito Gamberale è disponibile al seguente indirizzo web:

https://www.youtube.com/watch?v=LMoDAtXScNk