VITO GAMBERALE GUIDA LA CRESCITA DI F2i NELLE RINNOVABILI

Intervistato dal Sole 24 Ore, il manager descrive l’operazione che potrebbe portare alla nascita del primo operatore nel settore eolico a livello nazionale

Lo scorso 3 agosto, Vito Gamberale, fondatore ed Amministratore Delegato di F2i ha compiuto 70 anni. Lo stesso giorno, Il Sole 24 Ore ha pubblicato un’intervista a cura di Laura Serafini, in cui Gamberale descrive l’ultima operazione portata avanti da F2i sotto la sua guida. Un punto di partenza per la creazione di un “polo aggregante” nel settore delle energie rinnovabili, con particolare attenzione all’eolico, come egli stesso ha voluto definire il deal. F2i investirà 319 milioni di euro per il 70% di Edison e di una quota di Energies Nouvelles, che controllano impianti nel settore delle energie rinnovabili per una potenza complessiva di circa 600MW.

Nel corso dell’intervista, Gamberale ha spiegato che l’investimento garantirà a F2i un dividend yield superiore al 10%, con un ritorno atteso per gli investitori del 12-15% circa. L’Amministratore Delegato di F2i – che, come sottolineato nella stessa intervista, lascerà l’incarico dopo la pausa estiva – ha ricordato che F2i si muove acquisendo quote di maggioranza e che il nuovo operatore nasce in un settore industrialmente strutturato, tendente verso processi aggregativi.

F2i ha espresso l’Amministratore Delegato della nuova società, indicando l’Ing. Giuseppe Noviello, una lunga esperienza nel settore delle energie rinnovabili, ed attualmente Presidente di HFV – Holding Fotovoltaica SpA, società attiva nel settore fotovoltaico partecipata al 49,8% da F2i.

L’intervista integrale a Vito Gamberale è disponibile al seguente collegamento:

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2014-08-03/f2i-maxi-polo-rinnovabili-aperto-ad-alleanze-081317.shtml

 

VITO GAMBERALE LEADS THE GROWTH OF F2I IN RENEWABLE ENERGY

In an interview with Sole 24 Ore, the manager described the ongoing transaction that could launch the biggest wind energy operator at national level

August 3rd marked the 70th birthday of F2i Founder and CEO Vito Gamberale. On that same day, Sole 24 Ore published an interview written by Laura Serafini in which Gamberale described F2i’s last transaction under his management. Gamberale described the operation as a starting point to create an “aggregating entity” in renewable energy, particularly in wind energy. F2i will invest 319 million Euros to acquire a 70% share of Edison and a share of Energies Nouvelles, which control renewable plants for a total capacity of around 600 MW.

In his interview Gamberale explained how this investment will allow F2i a dividend yield of over 10% with expected returns of approximately 12-15% for investors. F2i’s CEO, who will leave his position after the summer – as highlighted in the interview – recalled that F2i operates by acquiring majority shares, and that the transaction will create a new operator in a highly structured sector with a trend moving towards aggregating processes.

F2i has appointed Giuseppe Noviello as the new CEO. Noviello has a long-time experience in renewable engery and is currently President of HFV Holding Fotovoltaica SpA, a company operating in photovoltaics with a participation of 49.8% by F2i.

Read the full interview with Vito Gamberale at:

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2014-08-03/f2i-maxi-polo-rinnovabili-aperto-ad-alleanze-081317.shtml

Annunci