PLUSVALENZA PER F2i NEL SETTORE AMBIENTE

L’edizione di Torino del quotidiano la Repubblica ha pubblicato lo scorso 30 aprile un articolo a firma di Gabriele Guccione, dal titolo “Gerbido d’oro per Gamberale. Frutta già 5 milioni”. Il riferimento è alla delibera del Consiglio d’Amministrazione di IREN che prevede l’esercizio, da parte della società, dell’opzione d’acquisto di un’ulteriore quota del 24% di TRM V SpA da F2i, la Società di Gestione del Risparmio amministrata da Vito Gamberale, per un valore di circa 35,6 milioni di euro.

Guccione sottolinea il fatto che, in poco più di un anno, Gamberale è riuscito ad incassare una plusvalenza di circa 5 milioni di euro. Nel dicembre 2012, infatti, F2i ed IREN avevano acquisito, in consorzio dal Comune di Torino, l’80% della società incaricata di progettare realizzare e gestire il termovalorizzatore del Gerbido, localizzato nella provincia di Torino, per un importo di circa 126 milioni di euro.

F2i manterrà una quota di maggioranza nella società veicolo che controlla TRM, confermando l’impegno nel settore Ambiente che, come sottolineato dallo stesso Vito Gamberale in occasione di un recente Convegno nella capitale piemontese, è un settore che richiede importanti investimenti, anche per evitare che l’Italia risulti il fanalino di coda tra i Paesi più avanzati a livello europeo nel settore.

A seguito dell’operazione che, secondo quanto comunicato da IREN dovrebbe essere perfezionata il prossimo 9 maggio, F2i ed IREN deterranno rispettivamente una quota del 51% e del 49% della società veicolo che controlla TRM.

F2i’S CAPITAL GAIN IN THE ENVIRONMENT SECTOR

On April 30th, Turin’s edition of the Italian newspaper La Repubblica published an article by Gabriele Guccione: “Golden Gerbido for Gamberale – already a 5 million Euro return.” The article addresses the decision of IREN’s Board of Directors to execute a purchase option of a further 24% share of TRM V SpA from F2i, the fund management company managed by Vito Gamberale, for a value of around 35.6 mil Euros.

Guccione highlighted that Gamberale managed to achieve a capital gain of about 5 mil Euros in just over a year. In December 2012 F2i together with IREN had acquired 80% of the company from the Turin municipality – which was assigned to plan, execute and manage the waste to energy (WTE) plant in Gerbido, south-west of Turin – for approximately 126 mil Euros.

F2i is going to keep the majority share of the vehicle society that controls TRM, and confirms its commitment to the environment sector. As Vito Gamberale himself explained during a recent meeting in Turin, the environment is an industry that requires important investments, also to avoid making Italy the nation with the lowest rank among the other European countries in the sector.

Following this transaction, to be executed on May 9th – as IREN communicated ─ F2i and IREN will own 51% and 49% respectively of the vehicle company that controls TRM.

Annunci