TELECOM. PRONTA LA LISTA FOSSATI. VITO GAMBERALE CANDIDATO PRESIDENTE

È stata integrata nella mattinata odierna, la lista con le proposte per il CdA di Telecom del Gruppo Findim, guidato da Marco Fossati. Nella giornata di ieri erano stati indicati tre candidati: Vito Gamberale (indicato da Findim come candidato alla Presidenza), Franco Lombardi e Girolamo Di Genova, a cui si aggiungono le odierne candidature di Maria Elena Cappello e Daniela Mainini.

Nella serata di ieri, Marco Patuano, attuale Amministratore Delegato di Telecom Italia, riconfermato nella lista presentata da Telco, azionista di controllo della società, sollecitato dai giornalisti sulla candidatura di Vito Gamberale ha sostenuto che “la scelta di Gamberale è quella di un uomo di cui non si può certo dire che di TLC non ne capisca”. Alcune testate hanno sottolineato che si tratterebbe di una sorta di apertura alla candidatura di Vito Gamberale da parte dell’azionista di minoranza Findim.

Intanto, in data odierna, sono emerse più nel dettaglio i principali punti strategici del piano strategico predisposto per Telecom Italia da Findim in collaborazione con Gamberale, Lombardi, Di Genova e la Analysis Mason, primo fra tutti la costituzione di tre divisioni, attive rispettivamente nei settori della telefonia mobile, del fisso e del comparto dei servizi. Ogni unità dovrà essere in grado di catturare nuove opportunità di crescita e realizzare partnership strategiche. Obiettivo, la creazione di valore nel lungo periodo per tutti gli azionisti.

Il Piano verrà presentato la prossima settimana agli azionisti di New York e Londra.

Al seguente link è disponibile un lancio dell’Agenzia Radiocor – Il Sole 24 Ore con dichiarazione di Marco Patuano sulla candidatura di Vito Gamberale:
http://finanza-mercati.ilsole24ore.com/azioni/analisi-e-news/tutte-le-news/news-radiocor/news-radiocor.php?PNAC=nRC_20.03.2014_20.03_6456590

 

TELECOM. MR FOSSATI’S LIST READY. VITO GAMBERALE APPOINTED AS A CANDIDATE FOR PRESIDENCY

The list with the proposals for Telecom’s Board of Directors made by Findim Group, led by Marco Fossati, was integrated this morning. Yesterday three candidates were suggested: Vito Gamberale (put forward by Findim as a candidate for Presidency), Franco Lombardi and Girolamo Di Genova, while today Maria Elena Cappello and Daniela Mainini were also nominated.

Yesterday evening Marco Patuano, current Telecom Italia’s CEO, reconfirmed in the list presented by Telco, controlling stakeholder of the company, asked by journalists about Vito Gamberale’s nomination stated that “the choice of Mr Gamberale is that of a man about whom it cannot certainly be said he does not know of TLCs”. Some newspapers underlined this would be a sort of opening on Vito Gamberale’s nomination by the minority shareholder Findim.

In the meantime, the main strategic points of the strategic plan drafted for Telecom Italia by Findim in collaboration with Mr Gamberale, Mr Lombardi, Mr Di Genova and Analysis Mason emerged more in detail today, starting with the creation of three divisions, operating in the mobile telephony, landline and services sector, respectively. Each unit will have to be able to seize new growth opportunities and implement strategic partnerships. Goal: the creation of value for all the stakeholders in the long term.

The plan will be presented to New York and London shareholders next week.

http://finanza-mercati.ilsole24ore.com/azioni/analisi-e-news/tutte-le-news/news-radiocor/news-radiocor.php?PNAC=nRC_20.03.2014_20.03_6456590

Annunci