Vito Gamberale ospite d’onore alla cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico 2012-2013 dell’Università degli Studi di Cassino

ImmagineIl 24 gennaio 2013, l’Ingegnere Vito Gamberale ha partecipato, in qualità d’ospite d’onore, alla cerimonia inaugurale dell’Anno Accademico 2012-2013 all’Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale.

Vito Gamberale – attualmente Amministratore Delegato di F2i e già al vertice di società di primo rilievo dell’economia nazionale – è intervenuto con una prolusione dal titolo “Sistema infrastrutturale del Paese: struttura, proprietà, carenze e limiti. Evoluzione possibile e ruolo per una finanza moderna”, che ha previsto, tra le altre cose, un excursus storico sull’evoluzione del sistema infrastrutturale italiano e delle privatizzazioni nel nostro Paese.

La Prolusione dell’Ingegnere ha inoltre evidenziato le attuali carenze e criticità del sistema infrastrutturale nazionale.
Vito Gamberale ha infine presentato le attività del Fondo da lui guidato, con particolare enfasi sul ruolo di aggregatore nel frammentato sistema Aeroportuale italiano. Un settore in cui F2i controlla le Società di gestione degli aeroporti di Napoli (attraverso Gesac) e di Torino (attraverso Sagat) e detiene una quota del 44 per cento circa di Sea (Società di Gestione degli Aeroporti milanesi di Linate e Malpensa).
Al termine del suo intervento, Vito Gamberale ha ricevuto un riconoscimento dal Magnifico Rettore dell’Università di Cassino, Ciro Attaianese.

Annunci

Vito Gamberale ospite dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

Vito GamberaleL’Ingegnere Vito Gamberale sarà ospite d’onore alla cerimonia inaugurale dell’anno accademico 2012/2013 presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. L’evento si terrà domani, 24 gennaio 2013, alle ore 10.00, in presenza del Magnifico Rettore, Ciro Attaniese. Prevista la presentazione e premiazione di dodici tra i migliori studenti dell’Ateneo. La prolusione di Vito Gamberale, Amministratore Delegato di F2i – Fondi italiani per le infrastrutture, costituirà un’occasione di riflessione su alcune importanti tematiche quali crescita e sviluppo, con particolare riferimento al settore delle infrastrutture.

Per maggiori infoformazioni: http://www.unicas.it/Via-Marconi/Rettore/Inaugurazione-Anno-Accademico

F2i raggiunge la maggioranza azionaria di Sagat

F2i, il fondo per le infrastrutture guidato da Vito Gamberale, è recentemente diventato il maggiore azionista di Sagat,  società che gestisce l’aeroporto di Torino.

Ha infatti acquistato un ulteriore 24% della società grazie all’accordo raggiunto con Sintonia, gruppo Benetton, che ha governato lo scalo piemontese negli ultimi dieci anni.

La nuova quota, acquistata alle stesse condizione a cui era stato acquisito il 28% del Comune, poco più di 30 milioni, e di cui è quindi già proprietario, porta F2i a possedere la maggioranza delle azioni in consiglio, con il 52%.

Questo passaggio di proprietà potrebbe comportare una riorganizzazione dei vertici aziendali, in particolare per quanto riguarda l’amministratore delegato Fausto Palombelli; il presidente Maurizio Montagnese, invece, espressione del Comune di Torino, dovrebbe mantenere la sua posizione.

Vito Gamberale grazie a questa nuova acquisizione e alla gestione, al fianco di Iren, dell’inceneritore del Gerbido, che prenderà avvio ad aprile, è sempre più un punto di riferimento per il capoluogo piemontese.